La bistecchiera elettrica De'Longhi CGH1020D MultiGrill

Ho comprato la prima bistecchiera elettrica De’Longhi CGH1020D Multigrill ad agosto 2020 per la montagna e mi sono trovata talmente bene che ne ho acquistato una seconda a ottobre 2020 per casa mia a Genova.

Volevo una bistecchiera elettrica per cucinare vari alimenti – carne, pesce, verdure e anche panini – in terrazzo, in giardino o in casa, e mi è stata molto utile: è ideale per organizzare grigliate in famiglia e con gli amici in ogni periodo dell'anno ma anche per riscaldare o cucinare all'ultimo momento uova, toast, pizza e panini.

Ho provato altre bistecchiere, tra cui la Rowenta GR702D Optigrill, ma nessuna mi aveva convinto come questa. Il risultato è come quello di un vero barbecue ma con tantissime altre funzioni!

Prezzo, pulizia e caratteristiche tecniche della bistecchiera De'Longhi CGH1020D

La bistecchiera De Longhi CGH1020D MultiGrill ha una superficie di cottura grande, ma è anche molto compatta, robusta ma piuttosto leggera e maneggevole. Misura 34 x 45 x 18.5 cm circa ed è facile da riporre in cucina sia sul piano di lavoro che dentro la credenza. 

L'elettrodomestico è in colore argento con un bel display: è talmente elegante con il suo design moderno che lo lascio visibile in cucina!

Le piastre, facilmente rimovibili, sono rivestite in Teflon evoluto – adatto all’uso alimentare – e sono sia antiaderenti che resistenti ai graffi, anche se occorre prestare attenzione a non utilizzare strumenti che ne intacchino la superficie.

La Multigrill è dotata di due termostati separati per gestire la temperatura di ogni singola piastra, e di un display su cui è possibile impostare il tempo. Le piastre arrivano a temperatura in pochi minuti grazie alle resistenze integrate. La temperatura, così come il termine del tempo di cottura, vengono segnalati da un segnale acustico.

La bistecchiera De’Longhi CGH1020D si pulisce in modo molto semplice: con un panno umido la parte esterna per togliere le ditate ed eventuale unto e in lavastoviglie le piastre elettriche. Anche le incrostazioni delle piastre scanalate vengono via facilmente e l'elettrodomestico dopo l'uso e la pulizia rimane bello e lucente come nuovo. Bisogna usare solo spugne lisce o panni lisci o carta da cucina in modo da non rigarla.

Il prezzo è sicuramente importante ma ne vale la pena per i risultati ottenuti, rispetto ad altri prodotti simili sul mercato ma con caratteristiche nettamente inferiori.

La qualità prezzo è assolutamente ottima, inoltre nella confezione sono inclusi 4 accessori: una piastra ondulata per le grigliate; una piastra liscia per la cottura di verdure e uova; un contenitore (utilissimo!) per raccogliere i liquidi e una spatola per non rigare le piastre.  E’ inoltre disponibile un App scaricabile sul cellulare, molto utile per sfruttare al meglio la bistecchiera.

Con sei modalità di cottura si può cuocere o riscaldare di tutto

La De’Longhi CGH1020D dispone di sei modalità di cottura, ottime per soddisfare esigenze diverse: cottura “a Contatto", "Barbecue", "Forno", attivazione della sola piastra liscia, attivazione della sola piastra a griglia, pressa per panini. Di fatto, a seconda del cibo che si vuole cuocere si possono usare le piastre rigate o piane e si possono posizionare aperte tipo barbecue, oppure totalmente o parzialmente (tipo fornetto) chiuse.

Per esempio, se si vuole cuocere del formaggio si imposta la temperatura a 200°C su entrambe le piastre rigate e si lasciano totalmente aperte. Quando il BEEP e la scritta READY segnaleranno la giusta temperatura si posiziona l'alimento, si schiaccia START e dopo 3 minuti il formaggio è pronto.

Oppure: per cuocere la pizza si imposta la piastra superiore a 180°C e quella inferiore a 230°C funzione SEAR. Quando il multigrill è pronto, si imposta START e dopo 15 minuti la pizza è pronta.

O ancora: per cuocere 4 hamburger la temperatura sarà di 200°C per entrambe le piastre rigate e la posizione chiusa. Il tempo è di circa 8 minuti.

Ultimo esempio: l'uovo all'occhio si cuoce con temperatura 200°C, con piastre lisce e aperte per 4 minuti.

La De'Longhi Multigrill è una bistecchiera molto versatile, sia da interno che da esterno

Grazie alla possibilità di posizionare in modo diverso il piano di cottura e di regolare la temperatura delle piastre superiore e inferiore (anche in modo separato e quindi con 6 diverse modalità), la bistecchiera è adatta per cuocere come un vero barbecue moltissimi alimenti – carne, pesce, verdure, uova, formaggi, pizza e sandwich – sia all’aperto che in cucina.

Io utilizzo la mia De’Longhi per cuocere verdure grigliate, burger vegetariani, secondi di carne (come spiedini, hamburger, salsicce, braciole di maiale, e pollo), pesci, molluschi e crostacei, panini, croques e toast.

Inoltre la uso spesso per cuocere riscaldare o tostare il pane, la pizza e la focaccia, posizionando la griglia superiore non a contatto, per riprodurre un calore simile a quello del forno. 

Per me è il modello migliore

Senza alcun dubbio la De'Longhi CGH1020D MultiGrill è la migliore bistecchiera in commercio: è molto elegante, ed è bella anche da tenere in bella vista, offre la possibilità di impostare, verificare e controllare temperatura e tempo, e dispone di piastre molto grandi. La funzione Sear rende la carne tenera e mantiene tutti i suoi succhi – quindi il sapore – e il segnale di avvertimento per l'accensione e per il raggiungimento della temperatura rende il processo di cottura molto più fluido.

Di altre bistecchiere, conosco la Rowenta GR702D Optigrill che ho ancora e che uso come bistecchiera aggiuntiva quando devo cucinare molto: si tratta di un buon prodotto, ma a livello di performance continuo a preferire la De’Longhi.

Giudizio finale

Prezzo Medio alto

La De'Longhi CGH1020D MultiGrill costa intorno ai 200-250 euro, a seconda delle offerte in corso. È un prezzo abbastanza alto, ma perfettamente giustificato dal design elegante, dalla grandezza delle piastre – che peraltro sono sia lisce che rigate, e che possono essere aperte a 180° – e dalla possibilità di usufruire di 6 modalità diverse di cottura con temperature e tempo personalizzati.

Pulizia Facile

La pulizia della bistecchiera De'Longhi è molto semplice: per la parte esterna basta un panno umido a togliere le ditate, mentre le piastre rimovibili possono essere messe in lavastoviglie.

Cottura 6 modalità

La De’Longhi CGH1020D permette di scegliere il metodo di cottura migliore per ogni alimento: si possono usare le piastre rigate o piane, si possono posizionare aperte, da barbecue, oppure totalmente o parzialmente chiuse, da fornetto. Per esempio, il formaggio conviene cuocerlo sulle piastre rigate aperte a 200°, per la pizza conviene usare la funzione SEAR con le piastre semi chiuse a mo' di fornetto, mentre per l'uovo all'occhio le piastre devono essere lisce e aperte.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.