La gelatiera H.Koenig HF320

Ho acquistato la gelatiera H.Koenig HF320 ad Aprile 2020, perché non solo tra le gelatiere autorefrigeranti era una di quelle con il miglior rapporto qualità prezzo e con ottime recensioni su Amazon, ma in quel periodo era anche in offerta, a 219,90 euro anziché 251.

Alcuni anni fa avevo comprato una gelatiera senza compressore, la Bosch MUZ4EB1 – di quelle con il cestello che va in freezer e che si monta sul corpo macchina dell’impastatrice – ma ero alla ricerca di una gelatiera più efficiente e soprattutto con compressore autorefrigerante.

Quelle senza compressore, oltre ad essere scomode – bisogna ricordarsi di mettere il cestello in freezer almeno 24 ore prima oppure tenerlo sempre lì, occupando spazio – sono anche meno efficienti, perché risentono della temperatura esterna. Può accadere infatti che mentre la gelatiera lavora se l’ambiente è caldo il liquido nel cestello si scongeli prima di aver raffreddato correttamente il gelato. 

Con la gelatiera H.Koenig HF320 non ho mai avuto problemi e la miscela si è sempre correttamente montata nei tempi stabiliti: 40-45 minuti per le creme, 25-30 minuti per i sorbetti.

Caratteristiche della gelatiera H.Koenig HF320

La H.Koenig HF320 è una gelatiera autorefrigerante, ossia una gelatiera che per raffreddare il composto utilizza il proprio compressore e non richiede – come altri modelli in commercio – che il cestello venga tenuto in freezer per 24 ore. Questo comporta che questo tipo di gelatiera sia piuttosto ingombrante – questa nello specifico misura 42 x 29 x 21,5 cm – e anche pesante – 12,5 Kg.

Poiché non è uno strumento che uso quotidianamente, lo tengo chiuso in un mobile e lo tiro fuori all’occorrenza, operazione non proprio agevole dato che la gelatiera non è dotata di manici o appigli che consentano una presa comoda per essere spostata facilmente. D’altra parte è un oggetto molto robusto e sembra durevole, essendo in acciaio inossidabile leggermente satinato.

Il design non è particolarmente accattivante, poiché la gelatiera si presenta come un blocco piuttosto massiccio e monocolore: probabilmente la funzionalità e la facilità di pulizia hanno prevalso sulla necessità di rendere la gelatiera esteticamente più gradevole.

Io ho acquistato il modello da 2 litri, perché avevo necessità di una gelatiera piuttosto capiente: il cestello di questa come di ogni altra gelatiera, infatti, non va mai riempito per tutta la sua capienza, ma al massimo per 3/4 poiché il gelato durante la preparazione aumenta di volume. Sempre di H.Koenig esistono altri modelli con capienza minore – da 1 litro o 1 litro e mezzo – che costano un po’ di meno e hanno anche design più interessanti.

Il compressore della gelatiera H.Koenig HF320 è molto potente – 180 W – e in genere impiega 40-45 minuti per mantecare gusti a base di crema (cioccolato, stracciatella, zabaione ecc.) e intorno a 25-30 minuti per preparare i sorbetti (costituiti da frutta, acqua e zucchero). Quando la gelatiera è in funzione, è un po’ rumorosa, ma mi pare di capire sia una caratteristica comune un po’ a tutte le gelatiere.

Oltre alla funzione “ice cream” che consente la preparazione del gelato, la H.Koenig ha anche la funzione “cooling only” che mantiene il gelato alla giusta temperatura per 30 minuti senza mescolarlo: è molto utile se il gelato è pronto ma non dobbiamo servirlo immediatamente. C’è poi la funzione “mixing only”, che consente di mescolare la miscela per 10 minuti: si può avviare prima della preparazione del gelato, per ottenere una perfetta miscelazione degli ingredienti. 

La gelatiera è inoltre dotata di un coperchio in plastica con uno sportello da cui aggiungere ingredienti durante la preparazione del gelato senza togliere il coperchio, ad esempio gocce di cioccolato o frutta fresca.

Il prezzo del modello HF320 è nella media se confrontato con modelli analoghi della stessa capienza e potenza. La confezione comprende, oltre alla gelatiera stessa, un bicchiere graduato per dosare gli ingredienti e un cucchiaio che consente di realizzare le classiche palline per servire il gelato (entrambi in plastica). Nel manuale di istruzioni è presente anche un breve ricettario.

Sul sito del produttore sono disponibili solo alcuni pezzi di ricambio: il coperchio e il cucchiaio per porzionare il gelato; ma apparentemente non il cestello né le pale. 

La Koenig HF320 si può lavare a mano esternamente e internamente

La gelatiera H.Koenig HF320 si pulisce molto facilmente sia all’esterno – dove inevitabilmente rimangono delle ditate dopo l’uso, ma che prestando la dovuta attenzione difficilmente si sporca di gelato – sia all’interno: il cestello, le pale e il coperchio si lavano molto facilmente con acqua calda e sapone usando una spugna non abrasiva. Nessun accessorio va lavato in lavastoviglie.

Se si asciuga bene il cestello anche all'esterno prima di usarlo non si forma assolutamente ghiaccio.

Fare il gelato con la gelatiera H.Koenig è molto facile

Una gelatiera si usa in generale per preparare gelati, sorbetti e granite. Io uso la mia H.Koenig HF320 per preparare diversi gusti di gelato e di sorbetti, sempre con risultati eccellenti. Non ho ancora provato a preparare le granite.

Il funzionamento è molto semplice e intuitivo: dopo aver preparato la miscela la si versa nel cestello e si accende la macchina, quindi usando una manopola si imposta il tempo di preparazione, che viene visualizzato sul display. Al termine del programma, se non si interviene a spegnere la macchina, essa conserva la temperatura per 10 minuti, poi va in standby.

Inoltre, se durante la preparazione del gelato la miscela dovesse risultare troppo consistente – perché magari il gelato è già pronto – la macchina si blocca in automatico, per evitare di sforzare il motore.

Ideale per chi cerca capienza e un buon rapporto qualità prezzo

Nonostante le dimensioni ingombranti e la scarsa attenzione per il design, la H.Koenig HF320 mi ha conquistato per la sua efficienza e robustezza: la consiglio a chi sta cercando una gelatiera autorefrigerante capiente con un buon rapporto qualità prezzo.

Se non si ha la necessità della capienza, si possono trovare anche altri modelli, con costo e dimensioni più contenuti, come la H.Koenig HF250 da 1,5 lt. Tuttavia, non avendone sperimentato alcuno, non mi sentirei di consigliarli.

Giudizio finale

Capienza 2 litri

L'HF320 è il modello più capiente della linea di gelatiere H.Koenig, perché il suo cestello ha una capacità di 2 litri. Bisogna comunque tenere conto del fatto che tutte le gelatiere si possono riempire fino a un massimo di 3/4, perché il gelato tende ad aumentare il volume durante la mantecatura.

Pulizia Facile

Pulire la gelatiera H.Koenig HF320 è molto semplice: sia esternamente che internamente basta passare una spugna non abrasiva imbevuta d'acqua e sapone. Nessun accessorio può essere messo in lavastoviglie.

Utilizzo Facile

Fare il gelato con la H.Koenig HF320 è facile e veloce: dopo aver preparato gli ingredienti, si accende la macchina e si versa la miscela nel cestello. Usando la manopola si imposta il tempo di preparazione, visualizzato sul display, e si avvia il programma "ice cream". Allo scadere del tempo, la gelatiera mantiene freddo il gelato per 10 minuti e poi va in stand-by automaticamente.

Potrebbe interessarti
Provato dal blogger
Pasquale Schiavone Blogger di Forno e fornelli

La gelatiera Ariete 630.0

Opinioni del blogger Pasquale Schiavone sulla gelatiera Ariete 630.0. Scopri caratteristiche, pro e contro, e comprala online al miglior prezzo.
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.