La gelatiera Thermozeta 75104

Ho acquistato la gelatiera elettrica Thermozeta 75104 circa due anni fa, nel negozio di elettrodomestici vicino casa.

Mi sono trovata bene fin da subito: all'inizio l'ho presa per provare a fare gelati senza lattosio, per la mia intolleranza, e ora ne sono ancora più soddisfatta perchè riesco a far felici di bambini preparando tanti gelati con la frutta del mio babbo, sani e davvero gustosi.

La Thermozeta è una gelatiera compatta, ma capiente

La Thermozeta 75104 è una gelatiera piccola e maneggevole, dotata di un cestello con liquido refrigerante da inserire nel congelatore, una mini frusta che gira per formare il gelato e il coperchio con la spina da inserire nella presa. Misura infatti 27 x 21.6 x 21.3 e pesa poco più di 2 chili, nonostante abbia una capacità interna complessiva molto buona, di 1,2 litri.

Il design è moderno, molto semplice in colore bianco.

Il prezzo è di fascia medio bassa per una gelatiera e comprende, oltre al cestello e al coperchio, la frusta che serve a miscelare gli ingredienti e fa sì che i liquidi non si congelino a contatto con il cestello congelato, e una garanzia di due anni.

Il cestello si pulisce facilmente con un panno umido ma non si può mettere direttamente sotto l'acqua o in lavastoviglie. La frusta va lavata a mano e asciugata così come il coperchio.

Prima dell'uso è importante aver messo il cestello in freezer almeno 8 ore

La gelatiera si utilizza per realizzare gelati, sorbetti e granite, e io principalmente la utilizzo per fare gelati alla crema, per esempio fiordilatte e cioccolato, o ancora yogurt.

Il funzionamento è semplice: per prima cosa bisogna mettere il cestello refrigerante in freezer per almeno 8 ore. Trascorse le ore e riposizionato il cestello, bisogna azionare la pala prima ancora di inserire i liquidi, per poi versarli attraverso il foro quadrato che c'è nel coperchio della gelatiera.

Anche se non è autorefrigerante, è un'ottima gelatiera

Ci sono davvero tantissimi modelli di gelatiera in commercio, ma io mi trovo molto bene con la mia Thermozeta 75104, sia per i risultati che per il rapporto qualità prezzo.

Il prezzo la rende molto competitiva, perché spendendo una cifra alla portata di tutti si ottiene un gelato buonissimo. Lo svantaggio principale è il tempo: non essendo autorefrigerante, bisogna aspettare almeno 8 ore prima di poterlo utilizzare, per cui bisogna organizzarsi e mettere il cestello in congelatore la sera prima, così il mattino seguente si può procedere a preparare il gelato.

Non conosco bene altri modelli, ma posso dire che le gelatiere autorefrigeranti, più costose, sono sicuramente più comode da usare.

Giudizio finale

Prezzo Medio basso

La Thermozeta 75104 è accessibile a tutti, costando meno di 50 euro. Di fatto, il rapporto qualità prezzo la rende molto competitiva: con poca spesa si ottiene un gelato fatto in casa buonissimo.

Pulizia Facile

La frusta e il coperchio della Thermozeta vanno lavati a mano, mentre per il cestello, che non può essere immerso in acqua, basta un panno umido.

Capienza 1,2 litri

Il modello 75104 ha una buona capienza, nonostante le dimensioni ridotte: permette infatti di produrre fino a 1,2 litri di gelato.

Potrebbe interessarti
Provato dal blogger
Pasquale Schiavone Blogger di Forno e fornelli

La gelatiera Ariete 630.0

Opinioni del blogger Pasquale Schiavone sulla gelatiera Ariete 630.0. Scopri caratteristiche, pro e contro, e comprala online al miglior prezzo.
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.