La macchina da caffè americano KitchenBoss KG508IT

La macchina per il caffè americano KitchenBoss KG508IT mi è stata regalata qualche mese fa: non ne avevo mai avuto una ed ero decisamente curiosa di provarla. 

Premetto che in casa mia, ci sono due scuole di pensiero sul caffè: la mia e quella di mio marito. Per mio marito esiste solo l’espresso, forte e rigorosamente senza zucchero: fino a qualche anno fa era un convinto sostenitore della moka, e con molta pazienza sono riuscita a fargli apprezzare anche quello in capsule, purché rigorosamente ristretto e alla massima intensità. Io, invece, sono di vedute più ampie: pur prediligendo il classico caffè, gusto intenso ma rigorosamente zuccherato, non disdegno neppure l’americano, perché posso sorseggiarlo con calma mentre sto lavorando, al posto del tè.

Tutta questo per dirvi che se state valutando l’acquisto di una macchina per caffè americano fatelo solo se siete consapevoli che l’espresso è completamente un’altra cosa. Non fate paragoni, sono due bevande completamente diverse. Mio marito ad esempio non riuscirebbe a berlo neppure sotto tortura, ed è peraltro uno che non ama né il tè né le tisane.

Design e dimensioni della KitchenBoss KG508IT

La prima cosa che colpisce in questa macchina è il design, perché è “Importante”, si fa subito notare. Nonostante questo non è ingombrante: misura infatti 22 x 21 x 38 centimetri.

La qualità dei materiali è moto buona: il corpo macchina è in parte in acciaio inox e in parte in plastica, mentre la brocca dell’acqua è in vetro borosilicato, un materiale resistente al calore.

La KitchenBoss è dotata di un bel display frontale che visualizza l’ora corrente e che permette di tenere sotto controllo lo stato di preparazione del caffè, così come di segnalare eventuali problemi che si potrebbero verificare con i due classici triangoli che indicano pericolo.

Sotto al display sono presenti 4 tasti e una manopola: il pulsante ON/OFF, l’indicatore del programma, il pulsante di avvio automatico, il tasto di selezione densità, e la manopola di scelta rapida.

Il modello KG508IT è parecchio capiente: il serbatoio dell’acqua ha una capacità massima di 1800 ml e consente di preparare fino a un massimo di 12/18 tazze di caffè americano. Ciò non toglie che possiamo prepararne anche in quantità ridotte; la proporzione di base per ottenere un buon caffè è 100 ml di acqua per un misurino di caffè. Personalmente utilizzo la normale miscela che metto nella moka.

Lateralmente è visibile, attraverso una striscia in plastica trasparente, la quantità di acqua presente nel serbatoio, mentre all’interno di quest’ultimo è presente una staffa di colore rosso che si alza e si abbassa indicando la quantità di acqua presente.

Al momento dell’acquisto, la confezione comprende il misurino per il caffè, magnetico, che si può lasciare attaccato alla macchina per evitare di perderlo, e un filtro lavabile, che sostituisce il classico filtro di carta usa e getta che di solito viene utilizzato in queste macchine.

Con la KitchenBoss posso svegliarmi con il caffè già pronto e caldo!

Utilizzare la KitchenBoss KG508IT è molto semplice: una volta riempito il serbatoio con la quantità di acqua prevista per il numero di tazze di caffè che intendete preparare, basterà aggiungere la polvere di caffè all’interno del filtro, che si trova alzando il coperchio sulla parte superiore della macchina, e premere la manopola centrale. È inoltre possibile scegliere l’intensità del caffè americano, selezionando, prima di mettere in funzione la KitchenBoss, il tasto con il simbolo del chicco di caffè, vicino al tasto di accensione.

Per ottenere un buon caffè servirà qualche minuto: al termine del procedimento la macchina emetterà un segnale acustico e automaticamente la bevanda verrà mantenuta in caldo per 30 minuti.

Qualora dovessimo azionare il dispositivo a serbatoio vuoto la macchina non partirà, e le spie dei quattro pulsanti cominceranno a lampeggiare. Una volta aggiunta l’acqua dovremo attendere 5 minuti per permettere alla temperatura interna di scendere a sufficienza: il display continuerà a mostrare due simboli di avviso fino al ripristino delle condizioni ottimali.

Un’altra caratteristica che ho apprezzato molto è la funzione timer: è possibile ritardare l’avvio della preparazione del caffè fino a un massimo di 24 ore. Questo mi permette, per esempio, di svegliarmi al mattino con il profumo del caffè appena fatto!

In ultimo la macchina è anche dotata di un dispositivo antigoccia, per cui è possibile rimuovere e riposizionare la caraffa in qualsiasi momento.

Prendersi cura della KitchenBoss è facile

La manutenzione della macchina è molto semplice e non richiede accortezze particolari. Esternamente è sufficiente pulirla con un panno umido: purtroppo l’acciaio inox, per quanto bello possa essere, tende a rendere visibili le ditate, che per fortuna si tolgono con altrettanta facilità. Anche la piastra riscaldante deve essere pulita con un panno morbido inumidito, mentre la brocca e il filtro rimovibile possono essere lavati a mano con acqua calda e sapone.

La KitchenBoss è altresì dotata di una funzione promemoria per la pulizia anticalcare periodica: un segnale di avviso appare sul display circa ogni 40 cicli di preparazione. Se il valore della durezza della nostra acqua è maggiore di 30°f bisogna eseguire l’operazione ad ogni promemoria; se è inferiore a 30°f possiamo farlo ogni due, quindi dopo 80 cicli di preparazione. Per rimuovere il calcare possiamo utilizzare dei prodotti appositi oppure utilizzare una miscela composta da 1/3 di aceto bianco e 2/3 di acqua fredda.

Per qualsiasi malfunzionamento, la macchina è coperta da una garanzia di 2 anni che, pagando una piccola cifra al momento dell’acquisto su Amazon, può essere estesa di ulteriori due.

La consiglio per la qualità e tutte le funzioni aggiuntive

Non ho molta esperienza in fatto di macchine da caffè americano quindi non posso fare paragoni oggettivi con altre. Con la KitchenBoss ho avuto però la sensazione di trovarmi davanti a una macchina di buon livello, con caratteristiche che la collocano in una fascia medio alta. Il caffè è veramente buono, e grazie alla possibilità di regolarne l’intensità la posso utilizzare anche per i dolci, per esempio per aromatizzare una semplice ciambella al caffè o per realizzare la bagna per il tiramisù. Oltre al caffè la utilizzo per preparare degli ottimi tè o tisane utilizzando le miscele sfuse.

Quando mi è stata regalata pensavo che l’avrei utilizzata in maniera saltuaria, e mi sbagliavo! Ad oggi, gustare una buona tazza di caffè americano mentre lavoro, leggo un bel libro o mi concedo un bel film davanti alla Tv è diventato uno dei miei piccoli piaceri quotidiani. 

Giudizio finale

Pulizia Facile

Essendo in acciaio, la KitchenBoss KG508IT si riempie esternamente di ditate, che per fortuna vanno via con una passata di panno. Stessa cosa va fatta per la piastra riscaldante, mentre la caraffa e il filtro possono essere rimossi e lavati a mano con acqua e sapone. Ogni 40 cicli di funzionamento la macchina avvisa con un segnale visivo sul display di procedere alla pulizia anticalcare.

Utilizzo Facile

Preparare un buon caffè americano con la KitchenBoss in 3 rapidi step: 1) riempire il serbatoio di acqua, e il filtro di polvere di caffè secondo la regola "100ml di acqua per un misurino di caffè"; 2) posizionare la caraffa e 3) avviare la macchina con la manopola centrale. Ci vorranno alcuni minuti perché il caffè sia pronto. Se lo si desidera, è possibile sia scegliere l'intensità del caffè, premendo il pulsante con il simbolo del chicco, che programmare la preparazione del caffè fino a 24 ore dopo.

Capienza 12-18 tazze

La KitchenBoss KG508IT è una macchina da caffè decisamente capiente: con un serbatoio da 1800 ml, consente di preparare fino a 18 tazze di caffè o té. È naturalmente possibile anche prepararne in quantità minore, basta adattare la quantità di acqua al numero di tazze desiderate.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.