Perché acquistare un robot da cucina

Un solo motore e tanti accessori, per fare tantissime cose. La caratteristica del robot da cucina è quella di avere un solo corpo motore cui si possono agganciare diversi accessori.

In questo modo diventa una macchina molto versatile in grado di frullare, centrifugare, spremere agrumi, fare da tritatutto, impastare e montare. Nei modelli più evoluti, un robot da cucina può anche cucinare.

I migliori robot da cucina del 2019

Come sempre ce ne sono tanti e districarsi tra le diverse offerte può essere difficile. Ne abbiamo selezionati alcuni che ci sono sembrati interessanti.

Ve li proponiamo qui sotto e se vorrete leggere questo articolo fino in fondo troverete anche una piccola guida su come valutarli e sceglierli che potrete poi applicare voi stessi.

La redazione

1. IL PIÙ VENDUTO: robot da cucina Bosch MCM3501M

 

Ha un motore con 800 Watt di potenza e può funzionare a due velocità. È quindi un prodotto che possiamo considerare di medio livello. Pesa 3,7 chili e le sue dimensioni sono 22 x 26 x 37,5 cm.

La ciotola principale ha una capienza di 2,3 litri e il frullatore di 1 litro. È quindi adatto, in linea di massima, a una famiglia di 4 persone. Gli altri accessori sono un mini tritatutto, dischi per tritare, grattugiare ed emulsionare, una lama universale e una frusta per impastare, tutti facilmente lavabili in lavastoviglie.

Così attrezzato, il robot da cucina Bosch MCM3501M può svolgere più di 50 funzioni.

Tutti gli oggetti in plastica a contatto con il cibo sono privi di bisfenolo.

La redazione

2. MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ PREZZO: Topchef robot da cucina 1100W

 

La potenza del motore è di 1.100 Watt, e può lavorare a 3 velocità. Ha anche la funzione pulse, che permette brevi accelerazioni al massimo della potenza.

È un robot compatto e adatto a cucine con poco spazio a disposizione. Il recipiente principale ha una capienza di 3,5 litri e il frullatore di 1,8. Può quindi lavorare per una famiglia numerosa.

Gli altri accessori sono una lama per tagliare, un gancio per impastare, un disco per affettare, uno sminuzzatore, un mini tritatutto, uno spremiagrumi e due fruste a filo per montare panna e albumi.

È un ottimo prodotto, potente e versatile, facile da usare e da lavare, e complessivamente stabile. Ha un sistema di sicurezza per cui non comincia a lavorare se tutti gli elementi non sono montati e incastrati correttamente.

Molto interessante il rapporto qualità/prezzo.

La redazione

3. LA NOVITÀ: Tibek Robot da Cucina 7 in 1

 

Il robot da cucina Tibek 7 in 1 è una macchina potente e versatile. Ha un motore da 1.100 Watt che può funzionare a 3 velocità. Ha anche la funzione pulse, che consente brevi accelerazioni al massimo della potenza. Pesa 5,35 chili e ha dimensioni 41 x 41 x 27,8 cm. Ha dei piedini a ventosa molto forti, che lo rendono altrettanto stabile.

Ha molti accessori che ne aumentano la versatilità: ciotola da 3,5 litri, frullatore da 1,5 litri, un mini tritatutto, un montatore con due fruste a filo, una frusta impastatrice, lame e dischi per tritare e uno spremiagrumi. Sul corpo macchina sono indicate le velocità per le 8 funzioni principali. Gli accessori sono tutti lavabili in lavastoviglie.

È venduto con due anni di garanzia.

La redazione

4. PER CUCINARE #1: robot da cucina Kenwood CCC200WH

 

Oltre alle funzioni di base di un buon robot, il Kenwood CCC200WH può cucinare. Anzi, le sue funzioni sono indirizzate soprattutto a quello, cioè a semplificare il procedimento per realizzare piatti di diversa difficoltà.

Basta inserire gli ingredienti e impostare correttamente tempi e temperature. Il robot può tagliare e sminuzzare alcuni ingredienti e mescolarli durante la cottura. È anche possibile interromperla per inserire ingredienti mentre si sta cucinando. Mantiene il calore al termine della cottura, e può cucinare anche al vapore

La potenza del motore è di 800 Watt, e può lavorare a 3 velocità di mescolamento. La temperatura può andare da 65° e a 100°: non potrete quindi cucinare pietanze che richiedono un calore maggiore.

La ciotola è in acciaio inossidabile, è quindi solida e non dà problemi per la salute.

Non è particolarmente ingombrante. Le dimensioni sono 26 x 32 x 23 cm, e pesa 3,84 chili.

La redazione

5. PER CUCINARE #2: robot da cucina Imetec Cukò Robot

Ha una capacità di 1,2 litri, sufficiente a cucinare per un massimo di 4 persone. Riesce a fare tantissime cose: tritare, impastare, mescolare, soffriggere, amalgamare, bollire ed emulsionare, ma la sua specificità è cucinare.

Tra gli accessori c'è un ricco ricettario che potrà aiutarvi nella preparazione di molti piatti e dolci.

Ha un motore da 570 Watt, e può funzionare a 10 velocità. Ha tre programmi preimpostati per pasta, riso e vellutate. Può raggiungere temperature tra i 37 e i 100 gradi.

Gli accessori sono due lame - una che può tritare il ghiaccio - una spatola, una frusta per mescolare e impastare, e un cestello per cuocere al vapore.

Tutti gli elementi separabili dal corpo motore sono lavabili con acqua e detersivo. Per lavare il corpo motore è sufficiente un panno bagnato.

Il punto debole di questo multi robot è la potenza del motore, che lo rende un po' lento a raggiungere le temperature di cottura, ma è ottimo per risotti, torte, paste risottate e vellutate.

Cosa fare con un robot da cucina

Come abbiamo visto sopra, un robot da cucina può fare tante cose. Vediamole più in dettaglio.

La funzione frullatore può fare frullati di frutta e verdura, frappè, cocktails, omogeneizzati e tritare il ghiaccio.

Con la funzione centrifuga si possono fare succhi di frutta e verdura, e passate di pomodoro. Chi amasse molto i succhi di frutta potrebbe essere interessato anche agli estrattori di succo, macchine diverse dalle centrifughe sia per funzionamento che per risultato.

Con il tritatutto si può veramente tritare di tutto: carne, formaggi, verdura, frutta secca, caffè e altro ancora. E con un robot da cucina si può anche fare l'impasto per il pane e la pizza, e montare panna e albumi per dolci e gelati.

I modelli più evoluti possono anche cucinare. In questi casi non si tratta semplicemente di una funzione aggiunta, quanto piuttosto di un orientamento di molte delle funzioni tipiche di un robot alla produzione di un piatto finito. Anche perché la forma e le dimensioni della ciotola le permettono di ospitare solo alcuni degli accessori tipici di un normale robot.

Come scegliere un robot da cucina

Come sempre il mercato offre molti modelli, con diverse caratteristiche e diversa qualità.

Vediamo quali sono i tratti fondamentali che li differenziano e cosa considerare quando si vuole acquistarne uno: la struttura, la capienza, la potenza e le velocità a cui può lavorare il motore, gli accessori di cui è dotato, la praticità d'uso e di lavaggio, i materiali di cui è fatto, e la presenza o meno della funzione di cottura.

LA STRUTTURA

Per quanto riguarda la struttura, la maggior parte dei robot da cucina si sviluppa in verticale. E questo perché lo sviluppo in verticale permette di utilizzare meglio lo spazio, rendendolo meno ingombrante e più facile da riporre in un mobile della cucina.

In molti casi i diversi accessori sono progettati in modo da essere riponibili uno dentro l'altro.

LA CAPIENZA DI UN ROBOT DA CUCINA

La capienza determina quanto cibo può essere lavorato dalla macchina, e quindi per quante persone alla volta si può lavorare.

Nella maggior parte dei casi, con il corpo motore vengono venduti una ciotola in cui tritare, sminuzzare, montare e impastare, un bicchiere in cui frullare, e un terzo contenitore con la funzione di mini tritatutto. La capienza da considerare con maggiore attenzione è quella dei primi due, e cioè della ciotola e del frullatore.

POTENZA E VELOCITÀ

La potenza del motore e le velocità a cui questo può lavorare determinano - assieme agli accessori - quali alimenti possono essere lavorati e in che modo. Maggiore è la potenza e più sono le velocità a cui il robot può lavorare, e più sono gli alimenti che può trattare. Alternando adeguatamente le velocità, le lavorazioni possono essere più raffinate.

I robot più semplici hanno motori con potenza tra i 500 e i 600 Watt, quelli di qualità media hanno motori tra gli 800 e i 900 Watt, e quelli più evoluti hanno motori dai 1.000 Watt in su.

La potenza è importante anche per la funzione di cottura, e determina cosa può cucinare il robot e in quanto tempo. I robot che riescono anche a impastare - a fare la pasta per il pane e per la pizza, ad esempio - hanno bisogno di molta forza, è quindi meglio se la potenza del motore è superiore ai 1.000 Watt. I modelli più semplici hanno poche velocità a cui possono lavorare. Più sono evoluti, e maggiori sono le velocità. In alcuni modelli, le velocità selezionabili possono arrivare a 10.

PRATICITÀ D'USO

Con praticità d'uso si intende la semplicità di utilizzo, e soprattutto la facilità di pulizia, di montaggio e di smontaggio. In questo senso è fondamentale la qualità del design complessivo del corpo motore e degli accessori.

Molto importante è anche la presenza di piedini antiscivolo. Il robot da cucina, infatti, può vibrare molto durante le lavorazioni più faticose, e quindi spostarsi sul piano di lavoro. I piedini antiscivolo, soprattutto se fatti a ventosa, contribuiscono a tenere ferma la macchina, rendendo il tutto più facile e più sicuro da usare.

Anche la presenza di un vano raccogli filo può essere molto utile.

GLI ACCESSORI

Gli accessori rendono versatile il robot da cucina, più ce ne sono e meglio è.

Oltre al recipiente principale, i robot sono tipicamente dopati anche di un bicchiere per frullare, di fruste per montare panna e albumi e per impastare, di dosatori, spatole e anche strumenti per la pulizia.

MATERIALI

Per quanto riguarda i materiali, è importante che tutte le parti in contatto con il cibo siano in plastica priva di bisfenolo, una sostanza che, se rilasciata, può essere dannosa per la salute. Se il robot ha anche la funzione di cottura, il recipiente di cottura è di solito in acciaio inox.

CONCLUSIONE

E quindi, come fare? Come abbiamo appena visto, le cose da considerare sono tante, e hanno tutte la loro importanza. Ma ancora più importante è comprendere come le caratteristiche di un robot da cucina - di qualità e di modalità di funzionamento - possano adattarsi alle proprie esigenze di cucina, sia di spazio a disposizione sia di abitudini culinarie.

Insomma capire perché vi serve, come vi serve e, alla fine, cosa vi serve.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.