Il montalatte a induzione Severin SM 3582

Ho acquistato il montalatte a induzione Severin SM 3582 nel 2018, perché sono amante del cappuccino e mi occorreva un apparecchio che montasse il latte in modo perfetto, creando una schiuma corposa e duratura.

Prima per montare il latte utilizzavo la macchina per caffè con integrato l'erogatore di vapore, ma il latte scottava troppo e la schiuma del cappuccino si smontava in fretta e molto facilmente. Con il montalatte Severin riesco finalmente a gustarmi un cappuccino buono come quello del bar.

Caratteristiche tecniche del Severin SM 3582

Il montalatte Severin 3582 ha dimensioni ridotte – misura appena 15 x 15,2 x 21 cm – e si può, quindi, riporre ovunque o tenere in bella mostra in cucina, perché oltre a occupare poco spazio, ha un design lineare e adatto un po' a tutti gli stili.

Leggero, pesa poco più di un chilo, si sposta facilmente e ha una forma compatta che consente di impugnarlo in modo saldo ed evita che scivoli dalle mani.

Il montalatte Severin è costituito da una base in plastica, munita di utili gommini antiscivolo alla base; un contenitore per il latte in acciaio inox, all'interno del quale sono indicati i livelli minimi e massimi di latte da versare; un coperchio in plastica trasparente; e due rotelline, una dentellata per montare il latte, e una liscia per scaldarlo.

Monta una o due tazze di latte – circa 500 ml – sia a caldo che a freddo, per gustare un buon cappuccino anche in estate, ma anche nella funzione a caldo la temperatura massima non supera mai i 65° per preservare tutte le proprietà nutritive del latte.

È, inoltre, dotato di un segnale acustico per indicare che la bevanda è pronta e di spegnimento automatico a fine ciclo: monta una tazza di latte in circa 1 minuto, quindi nessun rischio di bruciarlo!

Il prezzo del Severin, disponibile in versione bianca e nera, rientra in una fascia medio-alta, giustificata, comunque, dalla qualità del prodotto, che in tre anni di utilizzo giornaliero non mi ha mai dato problemi.

Attenzione a togliere la spina prima di pulirlo!

Il corpo principale in plastica ha una finitura in acciaio spazzolato che maschera piacevolmente eventuali ditate, comunque la pulizia esterna del montalatte può essere effettuata facilmente con un panno umido, con cura particolare alla parte posteriore dell'apparecchio che contiene la presa d'aria in cui si deposita facilmente lo sporco e lo spazio in cui custodire le rotelle.

Fondamentale è togliere la spina dell'alimentazione, perché, essendo un apparecchio a induzione, c'è la possibilità di prendere la scossa pulendo la parte interna magnetica, in cui si inserisce il contenitore che contiene il latte.

Il boccale e le rotelline, si possono lavare tranquillamente in lavastoviglie.

Ottimo per cappuccini e latte macchiato, anche vegani, ma anche per gustose cioccolate

Il Severin SM 3582, come tutti i montalatte, si usa prevalentemente per montare o scaldare il latte.

Io lo uso per preparare il cappuccino e il latte macchiato classico, usando il latte vaccino, ma il montalatte è in grado di montare anche il latte nella sua versione a basso contenuto di grasso o le varie bevande vegetali: questo lo rende perfetto, quindi, anche per chi segue una dieta ipocalorica, per chi soffre di intolleranza al lattosio o per chi segue un'alimentazione vegana.

Lo uso, inoltre per preparare ottime cioccolate calde, sia con cacao in polvere, che con cioccolato a pezzi.

Consiglio il Severin SM 3582 a chi compra un montalatte per la prima volta

Essendo il mio un modello base, vecchio già di qualche anno, sicuramente in commercio si trovano montalatte con maggiori funzioni, ma trovo che uno dei punti di forza di questo prodotto sia proprio la facilità di utilizzo, soprattutto se è il primo elettrodomestico di questo tipo che si acquista.

Ha anche qualche piccola pecca, ma è prettamente di natura estetica: a lungo andare si formano delle crepe nella base dell'apparecchio in cui si inserisce il boccale in acciaio inox e le rotelline, in seguito all'uso prolungato, nella versione bianca tendono a macchiarsi.

Quando si romperà, sostituirò sicuramente il mio montalatte Severin con una versione più nuova, ma comunque della stessa marca: il Severin SM 3586, ad esempio, ha una capienza maggiore del contenitore del latte, più adatto a una famiglia (700 ml); la temperatura della bevanda regolabile da 45° a 65°; un indicatore LED luminoso rosso per la funzione a caldo e blu per quella a freddo, molto comodo; e un boccale con un beccuccio più sottile per versare la bevanda in modo creativo.

Giudizio finale

Prezzo Medio alto

Il Severin SM 3582 costa circa 80 euro, il che non è poco per un elettrodomestico che scalda solo il latte. Detto questo, però, se non avete mai avuto un montalatte, questa è un'ottima scelta: è piccolo, compatto, molto facile da usare e prepara una schiuma densa e corposa in un solo minuto, sia con latte vaccino, che con le sue varianti ipocaloriche e con le diverse bevande vegetali. Io ce l'ho da tre anni e non mi ha mai dato problemi!

Pulizia Facile

Il boccale e le rotelline, che servono a montare e/o scaldare il latte, possono andare in lavastoviglie, mentre esternamente basta un panno umido. L'importante è sempre staccare la spina prima di iniziare la pulizia, perché, essendo a induzione, la parte interna, magnetica, potrebbe dare la scossa.

Capienza 500 ml

Il boccale del Severin SM 3582 permette di scaldare e/o montare fino a due tazze di latte in un minuto.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.