La padella wok Lagostina Linea Rossa 010248042028

Ho acquistato la padella wok Lagostina Linea Rossa 010248042028 a novembre 2021. Ho scelto questo modello con cestello per frittura perché conosco molto bene la qualità e la resistenza dei materiali impiegati da Lagostina, usando i loro set di padelle e pentole da più di 25 anni nella mia cucina e da molto di più in quella della mia mamma.

Pur possedendo già una padella antiaderente di forma simile al wok cinese, per una questione di salute e anche di rispetto per l’ambiente preferisco limitare sempre più l’uso delle pentole con il teflon. Le pentole in acciaio sono, infatti, molto resistenti, durevoli e igieniche: l’acciaio è uno dei materiali più sicuri per cuocere i cibi (senza rischi di distacchi di sostanze nocive), e inoltre permette di utilizzare, senza remore, anche la forchetta.

Principali vantaggi della padella wok Lagostina Linea Rossa

  1. è durevole;

  2. è versatile

  3. è stabile

  4. è bella esteticamente

  5. è maneggevole

Caratteristiche tecniche e prezzo della padella wok da 28 cm

Il Wok Lagostina Linea Rossa è esteticamente molto bello, ma anche robusto e stabile, e dal punto di vista pratico super versatile.

Le sue dimensioni – lungo 55 cm, largo 30 cm e alto 8 cm – e il diametro da 28 cm lo rendono adatto a una famiglia di 4 persone. Non è quindi eccessivamente grande, come i wok tradizionali con fondo convesso  – che generalmente vanno dai 32 cm di diametro in su – ed è molto leggero, pesando circa un chilo.

È adatto a tutti i piani cottura occidentali (gas, induzione, piastra elettrica e vetroceramica) poiché il fondo non è completamente tondo, mentre il bordo è alto e sottile in perfetto stile wok cinese. La doppia maniglia è ergonomica, isola bene e permette di spostare il wok Lagostina in modo agevole: la maniglia corta serve a sostenere meglio la padella quando la si sposta  e il manico lungo – con inserto in silicone rosso antiscivolo – permette di non scottarsi. il manico è inoltre forato per poter eventualmente appendere il wok quando non lo si utilizza.

Il wok Lagostina 010248042028 ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, non superando i 50 euro di spesa, ed è realizzato con alti standard di qualità, oltreché garantito per 10 anni da difetti di fabbricazione. Nel prezzo è incluso anche un cestello griglia in acciaio con dei piccoli piedini alla base, con cui si può: 

  1. cuocere a vapore, chiudendo la pentola con un coperchio da 28 cm e magari ponendo sulla base della griglia una foglia di cavolo o lattuga per evitare che alcune preparazioni, per esempio, i ravioli cinesi, si attacchino al fondo;
  2. friggere ad immersione.

Come pulire il wok Linea Rossa e cosa evitare

La padella wok Lagostina da 28 cm non richiede particolari tipi di manutenzione iniziali o di mantenimento, anzi si può lavare facilmente sia a mano che in lavastoviglie.

Durante la cottura difficilmente si attacca il cibo, anche se non è una padella antiaderente. Nei piani cottura a gas, se la fiamma è troppo alta e il wok non è ben centrato sul fuoco, la sua superficie laterale potrebbe rimanere macchiata dall'olio bruciato, e se succede nessun problema: l’acciaio è di ottima qualità, e si pulisce bene con la classica spugnetta abrasiva verde imbevuta di detergente per piatti, oppure aceto o limone.

Da evitare, invece, materiali o prodotti troppo abrasivi come la paglietta metallica e la candeggina, o gli improvvisi sbalzi di temperatura, per esempio l’immersione del wok caldo in acqua fredda. Se è tanto sporco, prima di lavarlo va riempito di acqua calda e un po’ di detergente specifico, quindi lasciato in ammollo per almeno un’ora. Importante anche non usarlo per conservare alimenti, soprattutto quelli più acidi, salati o grassi che potrebbero rovinarlo.

È una padella molto versatile!

Un wok è di per sé una padella semiprofessionale per saltare le verdure, la pasta o il riso, la carne e il pesce (a tocchetti), perfetta anche per stufare, per i risotti, la pasta risottata, le rosolature in generale e per addensare le salse.

Io uso la mia Lagostina principalmente:

  • per saltare le verdure, perché la cottura rapida le mantiene croccanti e gustose;
  • per stufare gli ortaggi che richiedono una cottura più prolungata;
  • come saltapasta, per unire i cereali già cotti con gli altri ingredienti,
  • o per preparare grandi quantità di risotto.

Pro e contro del wok Lagostina 010248042028

Sono molto soddisfatta del mio acquisto perché unisce tutti i vantaggi di un wok tradizionale alla comodità di una padella occidentale: la Lagostina Linea Rossa si adatta infatti a tutti i piani di cottura, e presenta un fondo non completamente convesso che la rende stabile e pratica da usare. Allo stesso tempo, l’acciaio di cui è fatta è di ottima qualità, non si rovina ed è sicuro per l’uso alimentare, mentre i wok tradizionali richiedono una manutenzione iniziale e costante per il corretto mantenimento.

L’unica pecca, se così vogliamo chiamarla, è il cestello per frittura, non tanto per le sue caratteristiche intrinseche, ma piuttosto per la poca compatibilità con l’utilizzo che faccio io di una padella wok.

Se siete alla ricerca di una padella simile alla Lagostina 010248042028, potete prendere in considerazione il modello di Arcos da 28 cm, che ha un prezzo leggermente più alto.

Per chi volesse invece sperimentare un wok tradizionale, posso consigliare il modello 731W88 a cui però bisogna aggiungere un anello di supporto per renderlo stabile sui nostri piani cottura, oppure il Pasoli da 30 cm, che ha già incorporato un piccolo fondo piano adatto ai nostri piani cottura.

Giudizio finale

Prezzo Medio basso

La padella wok Lagostina 010248042028 costa intorno ai 50 euro e include una garanzia di 10 anni per difetti di fabbrica e una griglia per friggere ad immersione o cuocere a vapore. Inoltre, è fatta in acciaio inox di ottima qualità, che la rende sicura, durevole e molto facile da usare, perché non necessita di particolare cura e manutenzione. Non è prevista la dotazione di un coperchio ma un qualunque coperchio universale da 28 cm servirà allo scopo.

Pulizia Facile

Il wok si può pulire facilmente sia a mano con una spugna – di quelle verdi tipiche – e detersivo per piatti – oppure aceto o limone – sia in lavastoviglie. Sono da evitare, invece, le spugne metalliche abrasive e i cambi di temperatura repentini, per esempio immergere la padella calda in acqua fredda.

Materiale Acciaio

La wok Lagostina Linea Rossa è interamente in acciaio inox, materiale che preferisco per questioni di sicurezza e di rispetto dell'ambiente: con l'acciaio non si rischia infatti il rilascio di sostanze nocive nei cibi cucinati e si può utilizzare anche con utensili, come le forchette, assolutamente proibiti per le superfici antiaderenti. Peraltro, difficilmente si incrosta molto, e anche in questo caso basta lasciarla in ammollo per un'oretta con acqua e detergente apposito per farla tornare come nuova.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.
Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.