Il robot da cucina multifunzione IKOHS Chefbot Touch

Il robot da cucina multifunzione IKOHS Chefbot Touch mi è stato regalato quest’anno. Volevo, infatti, cambiare il vecchio modello di Silvercrest Monsieur Cuisine, comunque valido, per sostituirlo con un prodotto più moderno, elegante, dinamico e versatile, come IKOHS.

È stato un regalo graditissimo, perché il robot è un incredibile concentrato di funzioni

  1. può essere utilizzato come pentola, con 23 opzioni di cottura diverse e una temperatura massima di 120°;
  2. come bilancia, per pesare gli ingredienti;
  3. come impastatrice e mixer con 12 velocità e il Turbo, per emulsionare e montare alcune preparazioni;
  4. come frullatore e tritatutto, per tritare il ghiaccio per le granite, o il pane raffermo per realizzare il pangrattato;
  5. come vaporiera, per cuocere al vapore;
  6. come yogurtiera, dato che può mantenere la temperatura costante.

Le caratteristiche del robot multifunzione IKOHS Chefbot Touch

Il robot da cucina IKOHS Chefbot Touch misura 38x21x32 cm, dimensioni per cui non può essere definito ingombrante, ma che comunque sono consistenti.

Ha un design moderno, elegante e accattivante: in cucina, soprattutto in un ambiente contemporaneo, fresco e giovane, diventa davvero un oggetto di arredamento. 

Il materiale di costruzione è rispettoso della salute e dell'ambiente, e tutte le sue parti e gli accessori sono privi di BPA.

Il robot si compone principalmente di due elementi: il vano motore fisso, realizzato in plastica lucida di colore nero e bianco e su cui è presente un luminosissimo schermo touch, e il boccale in acciaio inossidabile della capacità massima di 3,5 litri, di cui 2,3 litri per la sola cottura, che è indispensabile per svolgere tutte le funzioni per il quale lo Chefbot è stato progettato.

La parte del robot contenente il vano motore è lucida e si pulisce facilmente con un panno da cucina pulitissimo. Anche il cestello si pulisce con facilità, utilizzando del detersivo per stoviglie e una spugnetta, così come le lame che si possono estrarre senza dover smontare l'ingranaggio che le fa girare.

È un robot completo, che include 11 accessori

Il prezzo di questo modello IKOHS Touch oscilla fra i 290 e i 370 euro, ma esistono varianti più economiche prodotte dalla stessa azienda, anche se meno funzionali.

Si tratta di un prezzo in linea con altri prodotti concorrenti, con la sola eccezione del famoso robot della Vorwerk, molto più costoso, ed è giustificato ampiamente dalla grande ricchezza di accessori inclusi.

La confezione comprende infatti:

  • un ricettario con 100 ricette;
  • lame rompighiaccio per granite e gelati di frutta;
  • 1  paletta per mescolare senza rompere il cibo;
  • 1 spatola a mano;
  • 1 cestello separatore per alimenti solidi e liquidi;
  • 1 misurino;
  • 1 frusta a farfalla per emulsionare, montare e sbattere;
  • 1 disco da taglio reversibile per affettare o grattugiare verdure come carote o zucchine, o formaggi a pasta dura;
  • 1 coperchio da cucina da utilizzare con il disco da taglio reversibile;
  • 1 pressino per aiutare a grattugiare o affettare;
  • 1 vaporiera a due livelli con coperchio trasparente.

Il prodotto ha una garanzia di due anni, data dalla casa madre e al momento non credo esista un mercato per i pezzi di ricambio.

Pro e contro del robot IKOHS Chefbot Touch: per me è un grande aiuto!

Ho avuto e ho ancora il vecchio modello del Monsieur Cuisine e non regge il confronto con lo Chefbot: questo robot della IKOHS è molto più moderno, potente e dinamico.

Mi permette di pesare gli alimenti mentre è in cottura; non perde le programmazioni impostate a meno che non le si cancelli manualmente; ha un coperchio trasparente che permette di valutare l'andamento delle preparazioni senza problemi, e ha inoltre un accessorio per me molto utile, il disco per grattugiare o affettare.

Dispone poi di più di cento ricette preinstallate che si possono scegliere attraverso lo schermo Touch e che si aggiornano automaticamente collegando lo stesso alla rete wi-fi.

Anche per questo è diventato un aiuto indispensabile in cucina: mi serve per cuocere sughi, per impastare torte e ciambelle, per cucinare e preparare creme dolci, vellutate o risotti, per cuocere a vapore le verdure e per impastare pizze, focacce e torte salate.

Detto questo, mi preme anche sottolineare alcuni limiti dell’IKOHS Chefbot Touch, che ho riscontrato anche nel mio vecchio robot e che so essere comuni ad altri robot della stessa specie: è essenzialmente incapace di montare la panna a neve ferma e non è in grado di gestire impasti che richiedano una buona incordatura. La macchina tende infatti a scaldare l'impasto, ma non appena questo comincia a diventare elastico il motore surriscalda e il robot va in blocco.

Anche la bilancia dello Chefbot ha una pecca: non è precisa al grammo, misura solo a multipli di 5, il che rende difficile pesare 3 g o 7 g, perché potremmo pesarne solo 5 o 10.

Un altro piccolo svantaggio riguarda il coperchio: è trasparente e permette di guardare il contenuto del robot mentre lavora, ma è piuttosto antipatico da pulire perché ha varie intercapedini difficili da raggiungere e in più tende a graffiarsi facilmente se si utilizza il lato abrasivo della spugnetta dei piatti.

Non credo che al momento ci siano elettrodomestici migliori, ne esistono marche e modelli diversi, ma tutto sommato hanno le stesse potenzialità. Per ora mi sento di consigliare solo lo Chefbot, che con le sue tante funzioni è un prodotto competitivo sul mercato e ha anche un buon rapporto qualità prezzo.

Giudizio finale

Rapporto q/p Buono

Se in offerta, il robot multifunzione IKOHS Chefbot Touch è acquistabile con una spesa di appena 300 euro, pienamente giustificata dalla quantità di accessori che lo accompagna. Lo Chefbot riesce, infatti, a sostituire fino a 14 utensili da cucina e permette di cucinare, impastare, tritare, emulsionare, e frullare.

Pulizia Facile

A parte il vano motore, che ha una superficie lucida e per cui basta un panno umido, il resto degli accessori, il boccale e le lame, estraibili grazie al sistema Quick Slice, possono essere lavati a mano con spugnetta e detersivo. Solo il coperchio trasparente necessita di qualche attenzione in più perché con la parte abrasiva della spugna tende a graffiarsi.

Capienza 3,5 litri

Il boccale dell'IKOHS Chefbot Touch ha una capienza di 3,5 litri, di cui un massimo di 2,3 L possono essere utilizzati per la cottura. La capacità è ottima per una famiglia di medie dimensioni.

Potrebbe interessarti
Provato dal blogger
Simona Quartararo Blogger di Mille 1 Ricette

Il robot da cucina Kenwood Kcook CCC200WH

Opinioni della blogger Simona Quartararo sul robot da cucina Kenwood Kcook CCC200WH. Scopri tutti i pro e contro, e compralo online al miglior prezzo
Provato dal blogger
Felicia Basile Blogger di ZeroglutineCheBontà

Il robot da cucina Imetec Cukò 7780

Opinioni della blogger Felicia Basile sul robot da cucina Imetec Cukò 7780. Scopri tutti i pro e contro, e le migliori offerte per…
Provato dal blogger
Maria Luisa Trapanotto Blogger di Uovazuccheroefarina

Il robot da cucina Cecotec Mambo 6090

Opinioni della blogger Maria Luisa Trapanotto sul robot da cucina Cecotec Mambo 6090. Scopri tutti i pro e contro, e le migliori offerte online.
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.