La slow cooker Crock-pot SCV400RD-050

-11%

Ho acquistato la mia prima slow cooker ad ottobre 2016.

Ho scelto la Crock-pot SCV400RD-050, in primo luogo perché si tratta dell’azienda che ha creato la prima slow cooker oltre 40 anni fa, e in secondo luogo perché avevo letto on line le caratteristiche di questa pentola, principalmente su siti americani, e mi aveva incuriosito il sistema di cottura.

È una slow cooker ideale per 4 persone

Come dimensioni, il modello SCV400RD-050 non è ingombrante, misura circa 35x20x20 cm, ma è abbastanza pesante poiché il recipiente in cui vengono cotti i cibi è in ceramica spessa, per mantenere bene il calore.

Questo modello ha una capacità di 3,5 litri, ideale per cucinare per 4 persone, e assorbe 210 watt di energia.

La base riscaldante è fatta in materiale molto leggero, ha manici in plastica, che non scottano nemmeno dopo ore di funzionamento, e sotto ha dei piedini che la tengono staccata dalla superficie di appoggio.

La pentola interna è in litoceramica smaltata antiaderente nera. Il coperchio è in vetro resistente al calore, con manico in plastica.

Il design è essenziale, classico delle slow cooker: questo modello in particolare è di un bel rosso scuro lucido, su cui non rimangono ditate. Avendo attaccata la spina di corrente non si può ovviamente immergere in acqua, ma una semplice passata con un panno umido è più che sufficiente a tenerlo pulito, poiché questa parte in genere non si sporca durante l’utilizzo.

La pentola interna in ceramica si può lavare a mano con un normale detersivo per piatti, o anche in lavastoviglie, così come il coperchio in vetro. Io solitamente la lavo a mano, si pulisce facilmente perché i cibi non si attaccano.

Usare la Crock-pot SCV400RD-050 è facilissimo

Il funzionamento è molto semplice: basta inserire la spina nella presa di corrente e regolare la temperatura con la manopola nella parte frontale.

Ci sono tre posizioni possibili: “Low” per la cottura a temperatura più bassa, “high”, per quella un po’ più alta, e “warm” per il mantenimento in caldo dei cibi. Essendo un modello base, non è dotato di timer per lo spegnimento o la programmazione degli orari.

Volendo, la pentola può andare anche in forno, ma non nel microonde. 

Il prezzo è nella media

Il prezzo della Crock-pot si aggira tra i 60 e i 70 euro, è insomma nella media. Esistono, infatti, anche altre marche e modelli più economici – intorno ai 40-50 euro – e più costosi – oltre i 100-120 euro –, che hanno più funzioni, sono più capienti oppure più curate esteticamente.

Nella confezione sono inclusi due mestoli forati e un cucchiaio, tutti in plastica, adatti per mescolare o prendere il cibo dalla pentola senza rischiare di graffiarla.

Sul sito ufficiale non è indicato come e dove acquistare eventuali pezzi di ricambio, ma la garanzia è di due anni: ormai la utilizzo da molto tempo, e non ho mai riscontrato problemi o malfunzionamenti.

Con la mia Crock-pot preparo zuppe di legumi, ottimi brasati, e insalate di pesce

In generale, la slow cooker si può utilizzare per cuocere molte pietanze che necessitano di una cottura lenta, dalle zuppe, ai sughi, agli arrosti e spezzatini.

Io la utilizzo principalmente per le zuppe di legumi e per cuocere la carne, soprattutto i brasati e gli spezzatini, che necessitano di lunghe e lente cotture. Soprattutto i tagli meno pregiati (come la spalla o la coppa di maiale ad esempio) risultano tenerissimi e succosi: se si vuole preparare un arrosto e rosolarlo all’esterno, bisogna ricordarsi di farlo prima sul fornello, utilizzando una normale padella. Si possono poi aggiungere patate e verdure, che non si sfaldano anche dopo diverse ore e assorbono i sapori della carne.

La uso spesso anche per la cottura di molluschi, come le seppie e il polpo, da aggiungere in preparazioni in umido o insalate: risultano tenerissimi e rimangono più saporiti perché si deve aggiungere meno liquido rispetto alle cotture tradizionali.

Non c’è bisogno di mescolare le pietanze, anzi nel manuale d’uso viene sconsigliato aprire il coperchio, perché ciò determina una perdita di calore.

Crock-pot è l'azienda leader delle slow cooker

Il marchio Crock-Pot è stato il primo a creare le pentole elettriche a cottura lenta, ed è quindi specializzato in questo tipo di prodotto. Anche a livello estetico, i modelli di questa marca sono più belli e curati.

Consiglio la SCV400RD perché è un modello base semplicissimo da utilizzare: basta mettere nella slow cooker tutti gli ingredienti e accenderla, non c’è bisogno di altra assistenza – mentre i cibi cuociono possiamo dedicarci ad altro – e il basso consumo ci permette di accendere altri elettrodomestici mentre è in funzione. La mancanza di un timer per l'accensione e lo spegnimento è l’unico difetto a cui posso pensare, ma si può risolvere facilmente, attaccando la spina a una presa timer.

Credo, tuttavia, che il miglior prodotto presente ora sul mercato sia la Crock-Pot CSC026X: ha un prezzo piuttosto elevato, però ha un timer digitale per l’accensione e lo spegnimento, e la pentola in ceramica può essere utilizzata anche sul fornello, per rosolare i cibi prima della cottura lenta senza dover sporcare un’altra padella.

A un prezzo invece più accessibile, intorno ai 70 euro, un’ottima alternativa è la Crock Pot CSC060X, che è provvista di timer ed è molto curata esteticamente.

Con le stesse funzionalità e la stessa capienza, è possibile acquistare anche slow cooker di altre marche, come la Klarstein Bristol 35 o la Russell Hobbs 22740-56 – di cui Francesca Meucci, blogger de Il chicco di mais, ha fatto un'interessante recensione –, che hanno un costo inferiore rispetto alla Crock-Pot.

Le consiglierei a chi è incuriosito da questo metodo di cottura ma non vuole spendere grosse cifre, oppure a chi desidera fare un regalo.

Giudizio finale

Prezzo Medio-basso

Il prezzo della Crock-pot SCV400RD-050 si aggira intorno ai 60-70€ e include due mestoli forati e un cucchiaio, oltre a una garanzia di due anni. Io ce l'ho da diversi anni ma non ho mai dovuto usufruirne, non ha mai avuto problemi.

Capienza Ideale per 4

La Crock-pot SCV400RD-050 ha una capienza di 3,5 litri, ideale per cucinare per una famiglia di 4 persone. Mi permette di preparare delle ottime zuppe di legumi, cuocere anche pezzi poco pregiati di carne per fare brasati e spezzatini, che rimangono teneri e succosi, e di realizzare saporite insalate di mare.

Uso Facile

Il funzionamento di questa Crock-pot è molto semplice: basta attaccarla alla corrente, inserire gli ingredienti e, dopo aver impostato la temperatura, lasciarla lavorare in autonomia. Questo modello non ha un timer preinstallato, ma una spina con timer incorporato risolve presto il problema. Non c'è neanche bisogno di mescolare le pietanze, anzi sul libretto di istruzioni è proprio sconsigliato per evitare di disperdere calore!

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.