La slow cooker sous vide Russell Hobbs 25630-56

-20%

La pentola slow cooker sous vide Russell Hobbs 25630-56 mi è stata regalata a gennaio 2021: ero curiosa di provarla perché non avevo mai usato una slow cooker prima e devo dire che mi ha conquistata.

La Russell Hobbs 25630-56 è ideale per 6 persone e offre tre metodi di cottura diversi

L’elettrodomestico è ingombrante, perché misurando 40 x 20 x 30 cm è po’ più grande della media delle slow cooker. La dimensione è però giustificata dalla capienza, di 6,5 litri: la Russell Hobbs 25630-56 è infatti pensata per 6 persone piuttosto che per 4. Non è neanche leggerissima, pesando 6,8 chili.

La pentola si presenta elegante, gradevole alla vista, dal design accattivante di un colore nero opaco, con i tasti di comando argentati: potrebbe essere un oggetto d’arredamento se posizionato in ambiente ampio. È necessario fare attenzione a non sbatterla o a farle subire traumi, anche se è piuttosto robusta e non si riga facilmente.

L’elettrodomestico è formato da 5 parti, tutte fondamentali:

  1. parte elettrica e supporto della pentola in ceramica;
  2. pentola in ceramica;
  3. coperchio con guarnizione;
  4. sonda, per monitorare la temperatura dell’acqua dai 38° ai 90° gradi;
  5. supporto per cottura sottovuoto.

Non credo esistano pezzi di ricambio, ma oltre alla garanzia fornita dal venditore, registrando il prodotto al sito, si ottiene un’estensione di un anno sulla garanzia.

La slow cooker Russell Hobbs si presta, in ultimo, a tre differenti metodi di cottura

  • Cottura lenta: per stufati, spezzatini, minestre, ragù, brasati e piatti che richiedono cotture lunghe ma a temperature minime (come quando si cuoce sul fornello più piccolo, messo al minimo);  
  • Cottura con utilizzo della sonda: per arrosti, carni e cibi che richiedono un attento monitoraggio delle temperature raggiunte; 
  • Cottura sottovuoto o sous vide: per sperimentare la cucina moderna degli chef più rinomati e per cucinare i cibi senza disperdere il loro sapore e il loro profumo. Io la utilizzo per esempio per preparare un ottimo filetto di spigola.

La slow cooker si pulisce facilmente a mano

Facile da pulire esternamente, anche con un solo panno inumidito, la Russell Hobbs 25630-56 è dotata di una pentola interna in ceramica rimovibile, che può essere portata in tavola. È anche potenzialmente lavabile in lavastoviglie, ma essendo molto grande, pesante e difficile da maneggiare, meglio pulirla con una spugnetta insaponata. Non è antiaderente, ma dato che la pentola non raggiunge alte temperature, non si attacca quasi nulla. Può  accadere che il cibo si secchi sui bordi della pentola, ma basta lasciare tutto in ammollo in acqua tiepida e la pulizia diventa semplice.

La capienza e le performance del modello 25630-56 mi hanno soddisfatto al 100%!

Se c’è una cosa che adoro di questo sistema di cottura e di questo elettrodomestico è la possibilità di inserire tutti gli ingredienti all’interno della pentola, impostare i tempi di cottura e dimenticarsi di tutto! La pentola cuoce, i cibi vengono coccolati senza bisogno di essere lì presenti a controllare o rigirare, l’evaporazione dei liquidi è minima e puoi persino uscire di casa e tornare trovando il pranzo o la cena già pronti.

L’unico vero svantaggio è il peso eccessivo e la difficoltà nel maneggiare la pentola in ceramica, ma purtroppo date le dimensioni e la capacità della pentola non possono esserci alternative.

Non conosco altri prodotti di questo genere, è la prima slow cooker che possiedo, ma devo dire che al momento la Russell Hobbs 25630-56 mantiene ciò che promette e ne son soddisfatta. Inoltre, le sue dimensioni permettono di cucinare tranquillamente per una famiglia di 6 persone, come la mia.

Giudizio finale

Prezzo Medio

La Russell Hobbs 25630-56 rientra in una fascia di prezzo media, che si aggira intorno ai 100 euro. SI tratta di una cifra in linea con altre slow cooker simili ed è giustificata dalla qualità dei materiali – pentola interna in ceramica e coperchio in vetro temperato –, dalla capienza e dai 3 metodi di cottura in uno offerti.

Pulizia Facile

Per la scocca esterna e il display digitale basta un panno umido, mentre la pentola interna è consigliabile lavarla con una spugna insaponata. Teoricamente si può anche lavare in lavastoviglie ma io non lo consiglio perché è pesante e difficile da maneggiare. Pur non essendo antiaderente, i cibi non si attaccano: se rimangono residui sui bordi, basta lasciare la pentola in ammollo per qualche ora.

Capienza 6,5 litri

La Russell Hobbs 25630-56 ha una capienza importante, che la rende ottima per una famiglia di 6 persone, come la mia.

Potrebbe interessarti
Provato dal blogger
Anna Guidorzi Blogger di Pelle di Pollo

La slow cooker Crock-pot SCV400RD-050

Opinioni della blogger Anna Guidorzi sulla slow cooker Crock-pot SCV400RD-050. Scopri tutti i pro e contro, e le migliori offerte per comprarla online
Provato dal blogger
Loredana Mesiano Blogger di Pasticcera Pasticciata

La slow cooker Crock-pot CSC012X

Opinioni della blogger Loredana Mesiano sulla slow cooker Crock-pot CSC012X. Scopri tutti i pro e contro, e comprala online al miglior prezzo.
Provato dal blogger
Francesca Meucci Blogger di Il chicco di mais

La slow cooker Russell Hobbs 22740-56

Opinioni della blogger Francesca Meucci sulla slow cooker Russell Hobbs 22740-56. Scopri pro e contro, e comprala online al miglior prezzo
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.