Il tostapane a piastra Russell Hobbs 24520-56

Il tostapane scalda panini Russell Hobbs 24520-56 mi è stata regalata qualche mese fa.

Adoro questo tipo di elettrodomestici perché mi consentono, in breve tempo, di preparare deliziosi spuntini in qualsiasi momento della giornata.

Caratteristiche tecniche della tostiera Russell Hobbs 24520-56

Uno dei punti a suo favore è la dimensione: è un tostapane piccolino, compatto, quindi trova facilmente spazio anche nei piccoli mobili della cucina. Le sue dimensioni da chiuso sono cm 23 x cm 22 x cm 8. Peraltro è stato progettato in modo tale da poter essere riposto sia in maniera orizzontale che verticale, quindi l’ingombro è veramente minimo.

Il mio modello è in total black ma è disponibile anche la versione con pannello superiore in acciaio inox.

Indipendentemente dal colore comunque le caratteristiche e la struttura non cambiano.

La tostiera viene alimentata a corrente – il cavo è lungo circa 90 cm al termine del quale troviamo una presa del tipo shuko – e sulla parte superiore sono presenti due spie, rossa e verde. La rossa è la spia di “accensione”: non esistono tasti on/off, la tostiera si accende non appena inseriamo la spina, e il tasto rosso ci indica appunto che la macchina comincia a riscaldarsi. Non appena sarà arrivata a temperatura si accenderà la spia verde, quella del termostato. Durante la cottura vedrete che questa spia si spegnerà ciclicamente; questo è dovuto al fatto che il termostato garantisce il mantenimento di una temperatura costante.

Ha un comodo manico, sul quale troviamo anche il blocco di chiusura, che ci consente di trasportarla comodamente, quasi fosse una borsetta.

Sul retro invece troviamo 2 piedini con supportino in gomma che garantiscono la massima stabilità, e il comodissimo avvolgicavo.

Le piastre interne sono realizzate in materiale antiaderente, e ognuna di loro è divisa in due rettangoli (cm 11 x cm 12) divisi a loro volta in due spicchi. Questo ci consente quindi di preparare contemporaneamente 4 sandwich. 

Si tratta di un modello Deep Fill che tradotto significa riempimento profondo; le piastre infatti hanno una cavità concava che consente di farcire i toast in maniera davvero esagerata! In cottura i bordi dei sandwich si sigilleranno evitando così di far fuoriuscire il contenuto.

Non esiste il timer quindi, soprattutto le prime volte, bisognerà sorvegliare di tanto in tanto la cottura. Con l’esperienza comunque sarete in grado di stabilire quanti minuti servono per cuocere i sandwich con il grado di tostatura desiderato e magari farvi da soli una pratica tabella con i tempi di cottura ottimali. 

Per pulirla basta un panno in microfibra

Per quanto riguarda la manutenzione è tutto sommato abbastanza semplice e rapida: la parte esterna deve essere pulita semplicemente con un panno umido, magari in microfibra. Anche le piastre, non essendo rimovibili, devono essere pulite allo stesso modo e asciugate utilizzando un altro panno in microfibra perfettamente asciutto.

Per fortuna le piastre hanno un bel rivestimento antiaderente quindi, anche se dovesse esserci una fuoriuscita accidentale del ripieno, questo verrà via senza problemi.

Tostare con la Russell Hobbs è davvero facile!

Preparare i sandwich è veramente semplice, possiamo farlo anche davanti ai nostri ospiti: bisogna prendere del pane morbido (io utilizzo quello per tramezzini, senza crosta) e tagliarlo della misura giusta: di solito deve essere mezzo centimetro più grande delle piastre.

Il pane poi deve essere leggermente imburrato sulla parte che andrà a contatto con le piastre; una volta posizionato, aiutandosi con un cucchiaio di legno o in silicone, lo si schiaccia delicatamente in modo da creare la cavità all’interno del quale andremo a mettere il nostro ripieno. A casa mia il più gettonato è naturalmente la Nutella ma possiamo decidere di prepararli con un ripieno dolce (ad esempio ricotta e marmellata) oppure con un ripieno salato come potrebbero essere dei classici dadini di mozzarella e prosciutto cotto.

A questo punto andiamo a coprire il tutto con una seconda fetta di pane, anch’essa imburrata sulla parte a contatto con la piastra. Non rimane che chiudere la tostiera, bloccarla con la chiusura a scatto e cuocere per circa 4/5 minuti.

La consiglio, ma volendo ci sono almeno due alternative della stessa marca

Questi sandwich possono essere preparati per una ricca colazione o per una merenda: in versione salata a casa mia capita spesso di prepararli per una cena davanti alla TV, e alla versione salata segue poi sempre la versione dolce, sandwich ripieni di Nutella con una generosa spolverata di zucchero a velo. Gustati ancora caldi sono davvero irresistibili! 

Questo per farvi capire che questo piccolo elettrodomestico difficilmente rimarrà inutilizzato in un angolo del mobile!

L’unico piccolo difetto di questa tostiera sono le piastre fisse: essendo in materiale antiaderente se potessero essere messe in lavastoviglie e comunque rimosse e lavate a mano la pulizia sarebbe sicuramente più agevole. Mi risulta comunque che l’azienda abbia già provveduto a mettere sul mercato un nuovo modello, del tutto uguale a questo, ma con tre piastre intercambiabili e lavabili in lavastoviglie: piastra classica, piastra per waffel e piastra per sandwich.

Leggendo alcune recensioni Amazon ho notato che in molti, pur avendo ordinato il modello Russell Hobbs 24530-56, hanno ricevuto il modello superiore allo stesso prezzo.

Rimanendo nel settore tostiere, sempre a marchio Russell Hobbs, consiglio anche la Russell Hobbs Fiesta 24620-56 3 in 1. Il funzionamento di base è lo stesso ma con questa possiamo preparare degli ottimi waffel, ciambelline e cupcakes.

Giudizio finale

Pulizia Facile

Per pulire la tostiera Russell Hobbs 24520-56 basta un panno umido, sia esternamente che internamente. Le piastre non possono infatti essere smontate e lavate in lavastoviglie, ma essendo di un buon materiale antiaderente vengono pulite con una sola passata.

Utilizzo Facile

Dopo aver tagliato del pane morbido a triangoli poco più grandi delle piastre e averlo imburrarlo sul lato che sarà a contatto con la piastra, basta posizionare la prima fetta, farcirla a proprio gusto, posizionare la seconda e poi chiudere la parte superiore della tostiera. Attaccando la spina la Russell Hobbs si accenderà automaticamente e la luce verde segnalerà il raggiungimento della temperatura di cottura: bastano 4/5 minuti per avere sandwich caldi e croccanti!

Piastre 2

Le piastre della Russell Hobbs 24520-56 sono fisse, e realizzate in materiale antiaderente. Ciascuna è divisa in due rettangoli da 11 x 12 cm, che a sua volta sono divisi in due triangoli che andranno ad ospitare i nostri panini. Se ne possono quindi preparare fino a 4 contemporaneamente.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.