Tostapane elettrico: i migliori modelli del 2021

PERCHE' ACQUISTARE UN TOSTAPANE ELETTRICO

Per abbrustolire e tostare il pane, ovviamente. E perché solo con il tostapane viene così bene! Né forno né padella raggiungono gli stessi risultati. E perché con alcuni modelli si può fare anche di più. Si può scongelare e riscaldare il pane e le brioches. E addirittura grigliare la carne e le verdure.

MIGLIORI TOSTAPANE: LE RECENSIONI DI GIALLOZAFFERANO

Per aiutarvi nella scelta del tostapane che fa per voi abbiamo preparato questa "lista della spesa", da cui potrete raggiungere le recensioni che le blogger di GialloZafferano hanno scritto sugli stessi modelli dopo averli provati. E una piccola guida alla scelta di questo elettrodomestico.

Philips Viva Collection

Il tostapane Philips HD2639/90 Viva Collection ha un design pulito ed elegante. È leggero e maneggevole, e con due ampi slot per tostare il pane. Le due pinze in dotazione hanno il fondo chiuso per evitare che il formaggio coli all'interno della macchina, e i manici sono in materiale termoisolante.

La doratura del pane può essere scelto tra sette diversi livelli. Ha anche la funzione di riscaldamento e di scongelamento.

Il vassoio raccoglibriciole estraibile rende più facile la pulizia. E ha anche un vano per il cavo elettrico.

Tutte le parti estraibili si lavano facilmente a mano o in lavastoviglie. Per il corpo macchina basta un panno umido, e non deve essere messo in acqua.

Francesca Del Vecchio, blogger di Dolci Creazioni e non solo, ha scritto che:

"Nella mia cucina uso il tostapane per preparare toast semplici o più guarniti, oppure per tostare il pane per creare dei crostini da mangiare nelle zuppe o nel brodo."

LEGGI LA RECENSIONE: Il tostapane Philips HD2639/90 Viva Collection

Russell Hobbs Retro Ribbon Red

-23%

Di sicuro si fa notare per il suo stile allegro e un po' vintage. Che può anche variare in quattro colorazioni diverse: bianco, rosso, nero e crema. Ma si fa anche apprezzare per la sicurezza dei materiali: solo acciaio inossidabile, solido e sicuro per l'uso alimentare.

Ha sei livelli di tostatura. E un indicatore del tempo che manca alla fine della stessa. Oltre a tostare, può anche riscaldare e scongelare.

Misura 24 X 15 X 20 centimetri. E pesa 1,5 chili.

Tutte le parti estraibili possono essere lavate a mano o in lavastoviglie. Per il corpo macchina basta un panno umido, e non va mai messo in acqua.

Elena Terrile, blogger di Cucina con Nenè, riguardo al suo utilizzo del tostapane Russell Hobbs ha scritto che:

"Il tostapane si utilizza infatti generalmente per tostare fette di pane o per scaldare panini e brioche, e io utilizzo il mio Russell Hobbs per preparare classici toast per la colazione e diversi tipi di bruschette."

LEGGI LA RECENSIONE: Il tostapane Russell Hobbs Retro Ribbon Red 21680-56

Tostapane a piastra Tristar

Il tostapane a piastra Tristar ha una struttura e una forma diverse dagli altri. Lo si potrebbe definire un tostapane orizzontale. Ha due slot per tostare, e può farlo con fette di pancarrè classiche, ma anche con le più grandi di pan bauletto, anche farcite abbondantemente.

Misura 28 x 25 centimetri. Ed è alto 9 centimetri da chiuso e 29 da aperto. E, cosa molto comoda, lo si può riporre anche in posizione verticale per occupare meno spazio.

La parte esterna è in plastica e acciaio inox. E quella interna è in materiale antiaderente. Per estrarre il pane tostato è sempre meglio non utilizzare utensili in metallo o che possano in qualche modo graffiare le superfici antiaderenti.

Per quanto riguarda la pulizia del tostapane, Cristina Muratori, blogger di La cucina di nonna papera, ha scritto che:

"Conviene pulire il tostapane quando è freddo: esternamente basta passare una spugnetta umida e asciugare con un panno morbido, mentre internamente va usata una spugna umida antigraffio, togliendo prima eventuali residui di cibo con un utensile in silicone per non graffiare il rivestimento."

LEGGI LA RECENSIONE: Il tostapane a piastra Tristar SA-3060

Tostapane Ariete Vintage

-10%

Ecco un altro tostapane funzionale e bello da vedere. Ha l'aspetto riconoscibile della linea Vintage di Ariete, ed è disponibile in 3 colori pastello: verde acqua, beige, blu. E da una sensazione di qualità e robustezza.

Ha 2 slot dotati di pinze, in cui possono essere inserite sia fette di pane singole che toast già farciti. A fine tostatura vengono espulse automaticamente. I 6 livelli di tostatura possibili sono 6.

Le pinze si lavano tranquillamente con acqua e sapone per stoviglie. Il cassetto raccoglibriciole può essere estratto, svuotato e lavato. Per la parte esterna basta panno umido o una spugnetta.

Anna Langellotto, blogger di In cucina con Anna ha scritto che:

"Un tostapane si usa in generale per tostare pane. Io adoro i toast e utilizzo tantissimo il mio Ariete 155 Vintage: se mi manca il pane fresco ci tosto quello raffermo che assume una croccantezza e un sapore speciali; lo utilizzo per preparare bruschette o crostini, o per cuocerci alcuni surgelati, come i sofficini."

LEGGI LA RECENSIONE: Il tostapane Ariete 155 Vintage

Tostapane a piastra Russell Hobbs

Anche il tostapane Russel Hobbs è un tostapane orizzontale. È piccolo e compatto. Misura 23 x 22 x 8 centimetri. E può essere riposto in verticale per occupare meno spazio. Una caratteristica importante, anche se poco "visibile", è il cavo elettrico lungo ben 90 centimetri.

La parte esterna è in plastica. E quella interna è in materiale antiaderente. La piastra è divisa in due rettangoli, a loro volta divisi in due triangoli, e permette di preparare contemporaneamente quattro sandwich.

Non ha un pulsante di accensione, ma si accende quando viene collegato alla linea della corrente elettrica. Una volta collegato, si accende una spia rossa. E dopo qualche minuto, una spia verde che comunica che il tostapane ha raggiunto la temperatura di lavoro. E non ha il timer, ma basta un po' di pratica per capire i tempi di cottura necessari al livello di tostatura desiderato.

Per quanto riguarda l'utilizzo di questo tostapane un po' particolare, Maria Luisa Trapanotto, blogger di Uovazuccheroefarina ha scritto che:

"Si tratta di un modello Deep Fill che tradotto significa riempimento profondo; le piastre infatti hanno una cavità concava che consente di farcire i toast in maniera davvero esagerata! In cottura i bordi dei sandwich si sigilleranno evitando così di far fuoriuscire il contenuto."

LEGGI LA RECENSIONE: Il tostapane a piastra Russell Hobbs 24520-56

Tostiera Aigostar Warme

-18%

Anche Aigostar Warme può svolgere le due funzioni di tostapane e griglia per carne e verdure. La superficie di cottura è di 23 X 14,5 centimetri. Non è grandissima, ma ci entrano perfettamente due toast.

Le due piastre sono antiaderenti, fatte di acciaio inossidabile e alluminio. Ma non sono apribili a 180 gradi.

Per raggiungere la temperatura di cottura ci vogliono circa 5 minuti. Una volta raggiunta, la spia rossa si spegnerà.

Non ha un pulsante di accensione e spegnimento: si accende quando la spina viene infilata nella presa e si spegne quando viene staccata.

Le dimensioni complessive sono 26,6 x 20,8 x 83 centimetri. E pesa 1,66 chili.

Il tostapane è del tutto privo di BPA.

La potenza è di 700 Watt e le dimensioni complessive sono di 26,6 x 20,8 x 8,3 centimetri. È perfetta per le famiglie di massimo 2 persone e per chi ha problemi di spazio.

COME È FATTO IL TOSTAPANE

Una volta il pane veniva abbrustolito sulle braci. Il tostapane utilizza invece delle resistenze elettriche. Il pane viene messo in appositi alloggiamenti, e li viene tostato. Nella maggior parte dei casi, per rendere più semplice l'operazione ci sono due pinze in metallo, due piccole griglie che si chiudono intorno alla fetta di pane e permettono di inserirla adeguatamente nel tostapane. Poi ci sono tante altre cose che servono a rendere più facile il tutto. L'impugnatura termoisolante delle pinze, la base delle stesse per non far cadere il formaggio. Il timer e la possibilità di scegliere tra diversi livelli di tostatura. Lo spegnimento automatico, pareti fredde termoisolanti, piedini antiscivolo, griglie per scaldare e scongelare.

Ci sono poi due tipi di tostapane, quello verticale e quello orizzontale. In quello verticale le fette di pane si inseriscono in piedi. Ha la forma di un parallelepipedo, più o meno grande e più o meno smussato. I tostapane orizzontali, anche chiamati piastra tostapane, o tostiera, o piastra per toast, sono quelli con le piastre, appunto.

I tostapane verticali vengono di solito usati per tostare fette di pane singole, per poi farne un sandwich mettendole insieme con altre fette e altri ingredienti. In alcuni modelli è anche possibile tostare un sandwich già "assemblato" grazie a delle apposite "pinze" che permettono di tenerli assieme durante la tostatura. Di solito questi elettrodomestici sono dotati anche di griglie per scaldare e scongelare panini e brioches.

I tostapane orizzontali, possono fare molte più cose: scaldare e tostare il pane e panini già formati, ma anche grigliare e cuocere carne (hamburger, ad esempio) e verdure. Di solito sono larghi e bassi, fatti da due piastre di metallo che possono essere lisce o grigliate e in alcuni casi avere una sorta di alloggiatura per i toast.

COME SI USA IL TOSTAPANE

Per usare il tostapane verticale basta mettere le fette di pane nelle pinze e queste negli appositi slot, scegliere il livello di tostatura e pigiare la levetta di accensione. Alla fine della tostatura la levetta scatterà da sola verso l'alto, il pane sbucherà dal tostapane che si spegnerà da solo. Per capire qual è il livello di tostatura giusto per voi, dovrete fare un po' di prove. Meglio se partendo dai livelli più bassi.

Per usare un tostapane orizzontale (tostiera) basta accenderlo, aspettare che arrivi alla temperatura di cottura, appoggiare quello che volete cucinare sulla piastra e chiudere la tostiera. Se non ha lo spegnimento automatico, dovrete fare un po' di pratica per capire i tempi delle diverse cotture.

COME SI PULISCE IL TOSTAPANE

Come prima cosa togliete la spina dalla presa e aspettate che il tostapane sia completamente freddo. Poi, con uno spazzolino da denti asciutto, pulite le griglie interne e le serpentine. A questo punto le briciole e i resti di quanto avete tostato dovrebbero essere tutti caduti nel cassetto raccoglibriciole. Estraetelo dal tostapane e lavatelo. Per la parte esterna basta un panno umido. Il corpo macchina non va mai messo in acqua o in lavastoviglie. Le pinze potete lavarle a mano.

Per pulire le piastre della tostiera è importante che le piastre siano estraibili e lavabili in lavastoviglie. Se non lo sono, allora per lavarli usate un panno umido. Ci fossero residui appiccicati, per staccarli non utilizzate nulla che possa danneggiare la superficie antiaderente.

COME SCEGLIERE IL TOSTAPANE

Come prima cosa considerate con attenzione le vostre esigenze. Il pane tostato può sostenere tanti momenti della giornata, dalla colazione (pane tostato e marmellata), a un spuntino a metà pomeriggio. Ma anche la cena, se avete voglia di semplificarvi la vita con qualche toast farcito in modo tradizionale o fantasioso. E quanto pane tostato vi può servire dipende dai vostri gusti, dalle vostre abitudini e da quanti siete intorno a quella macchinetta. Se pensate di usarlo tanto, allora può valere la pena acquistarne uno di qualità. Altrimenti può bastarne uno meno importante.

POTENZA

Dalla potenza dipende la velocità di lavoro del tostapane, la qualità del risultato e la durata dell'elettrodomestico nel tempo. Può andare, in linea di massima, dai 500 Watt dei prodotti più a buon mercato, ai 1.800 di quelli più costosi.

NUMERO SLOT

Più sono gli slot e più pane potrete tostare alla volta. Gli slot possono poi essere più o meno grandi, e in alcuni casi possono avere anche larghezza variabile. Più uno slot è ampio e più sono le possibilità, e cioè si potranno tostare singole fette di pane o interi sandwich già imbottiti.

PIASTRE

Corrispondono agli slot in termini funzionali. Sono infatti le piastre che cucinano, abbrustoliscono e tostano il pane e i sandwich. E anche le piadine, gli hamburger e la verdura, nel caso. Sono importanti le dimensioni e la tipologia delle piastre. Più sono grandi e più cose possono cucinare. E piastre lisce e piastre ondulate sono adatte a cibi diversi.

MATERIALI

Altra cosa molto importante da considerare con attenzione sono i materiali. Il tostapane raggiunge temperature piuttosto altre, e i materiali devono essere adatti a sopportarle. Da questo deriva la durevolezza nel tempo dell'apparecchio. E in questo senso sono sicuramente migliori i tostapane in metallo - soprattutto acciaio inossidabili - piuttosto che quelli in plastica resistente. Questo non vuol dire che i tostapane in plastica siano scadenti, ma è molto probabile che possano durare di meno.

FUNZIONI AGGIUNTIVE

Alcune funzioni aggiuntive rendono il tostapane più versatile e facile da usare. La funzione di scongelamento, che avviene all'interno dell'apparecchio, come quella di tostatura, la funzione di riscaldamento, per cui ci sono apposite griglie, e la possibilità di regolare lo spessore degli slot, rendono il tostapane più versatile. L'espulsione automatica della fetta, il suo ulteriore sollevamento e la sua centratura, lo rendono più facile da usare.

Per quanto riguarda la tostiera orizzontale, funzioni aggiuntive importanti sono il riscaldamento veloce e l'autospegnimento a fine cottura.

Per entrambi i tipi, poter selezionare tra diversi livelli di tostatura rende lo strumento più versatile, e i risultati adattabili ai gusti della famiglia e degli amici.

PULIZIA

Per quanto riguarda il tostapane verticale, la presenza di un vano raccoglibriciole estraibile è di grande aiuto per la pulizia. Così come le piastre estraibili per la tostiera orizzontale.

PER CHI CERCA NUOVE IDEE

Per andare oltre il solito toast, peraltro buonissimo, questo libro troverete tante nuove idee da realizzare con il vostro tostapane.

ALTRE RISORSE PER CHI AMA IL PANE

Il tostapane abbrustolisce e tosta il pane già fatto. Per chi fosse interessato a fare il pane in casa, abbiamo preparato guide all'acquisto di impastatrici planetarie, robot da cucina e macchine del pane. Le trovate qui sotto.

Domande e risposte

Domande e risposte
  • Come è fatto il tostapane
    Gli elementi fondamentali sono la resistenza elettrica che riscalda e gli alloggiamenti per il pane. Nel tostapane verticale sono gli slot dove inserire le pinze. Nella tostiera orizzontale sono gli spazi incavati nelle piastre antiaderenti. Poi ci sono tante altre cose che rendo più facile l'utilizzo, e più versatile il tostapane.
  • Come si usa il tostapane
    Per usare un tostapane basta inserire il pane nell'apposito alloggiamento, scegliere tra i diversi livelli di tostatura disponibili (se disponibili) e pigiare sul pulsante di accensione. Alcuni permettono di tostare sandwich e panini già composti.
  • Come si pulisce il tostapane
    Dopo averlo staccato dalla presa della corrente e aspettato che sia diventato freddo, con uno spazzolino asciutto pulite le griglie interne e le serpentine. Poi estraete il cassetto salvabriciole, svuotatelo e lavate anche quello. Per le piastre, basta un panno umido. Non mettete mai il corpo macchina in acqua.
  • Come scegliere il tostapane
    Come prima cosa cercate di capire le vostre esigenze. Poi guardate alle caratteristiche tecniche del tostapane, e soprattutto alla potenza, agli slot disponibili, ai livelli di doratura possibili e alla qualità dei materiali.

Tostapane a confronto

Philips HD2639/90 Viva Collection Tostapane con Lati in Metallo e Pinza per Sandwich, 650 W
Philips Viva Collection
€ 46,98
Vai all'offerta
  • Potenza
    730 Watt
  • Slot
    2
  • Livelli
    7
Russell Hobbs Retro Collection Tostapane, 1300 W, Acciaio Inossidabile, 2 Scomparti, Rosso
Russell Hobbs Retro Ribbon Red
€ 53,63
Vai all'offerta
  • Potenza
    1.300 Watt
  • Slot
    4
  • Livelli
    6
Sandwich Maker Tristar SA-3060 – Piastre extra profonde – Due alla volta
Tostapane a piastra Tristar
€ 32,99
Vai all'offerta
  • Potenza
    900 Watt
  • Slot
    2
  • Livelli
    1
Ariete 155 Tostapane Vintage 2 Fette, 810 watt, 6 livelli di tostatura, in acciaio inox verniciato in colore crema / verde ; senza pinze
Tostapane Ariete Vintage
€ 44,99
Vai all'offerta
  • Potenza
    810 Watt
  • Slot
    2
  • Livelli
    6
Russell Hobbs Classics Scalda Panini, 700 W, Nero
Tostapane a piastra Russell Hobbs
€ 28,50
Vai all'offerta
  • Potenza
    760 Watt
  • Posizioni
    2
  • Livello
    1
Aigostar Warme 30HHH - Panini Maker/Griglia, Pressa a sandwich, Griglia elettrica, 700 Watt, Fredda al tocco, Antiaderente, Indicatore luminoso, Rossa. Design esclusivo.
Tostiera Aigostar Warme
€ 25,49
Vai all'offerta
  • Potenza
    700 Watt
  • Posizioni
    2
  • Livelli
    1
Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.