Vaporiera Philips HD9190/30

SCHEDA

Abbiamo provato per voi per un tempo sufficiente a farci un’idea precisa la Vaporiera Philips HD9190/30.  E' una vaporiera con Infusore di Aromi e 3 cestelli. A dirla tutta ci è piaciuta molto. Ecco, qui sotto, il video della prova.

Non trattandosi di un oggetto che si utilizza in maniera abituale in cucina, rientra nella classifica degli elettrodomestici da avere a scaffale perché le sue proprietà sono molto interessanti.

Sempre più spesso, infatti, si cerca di seguire uno stile di vita sano e sempre più spesso si cerca di cucinare in modo leggero e consapevole. È una valida alleata per chi vuole perdere perso perché la cottura con la vaporiera permette di non utilizzare grassi aggiunti. Inoltre, grazie al calore non diretto, permette di conservare all’interno degli alimenti tutte le proprietà nutrizionali degli ingredienti.

LEGGI ANCHE: Vaporiera elettrica: quale scegliere nel 2019

Con questa vaporiera Philips è anche possibile, grazie ai cestelli sovrapponibili, cucinare più pietanze contemporaneamente in modo da risparmiare tempo e denaro (energia).

Se volete sapere come scegliere una vaporiera dovete prestare attenzione innanzitutto alle dimensioni e alla capienza. Va da sé che in base al numero di persone che compongono la famiglia si sceglie il volume.

La Vaporiera Philips HD9190/30 è una vaporiera elettrica con diversi programmi e differenti funzionalità alcune di queste molto interessanti. Quella che forse colpisce maggiormente è la presenza dellinfusore di aromi che dona ai piatti profumi e sapori decisamente particolari.

La macchina ha una capacità complessiva di 9 litri ed è fornita di tre cestelli: in questo modo si possono cuocere tre piatti contemporaneamente. Nota di merito è che i piatti si possono totalmente togliere creando così una camera unica più importante.

Il corpo e i cestelli sono molto soldi e grossi, ci danno l’idea di essere ben saldi, la base in metallo ci sembra molto resistente, quello che non ci convince ma sarà il tempo a decidere è il coperchio che riteniamo troppo sottile. Man mano che la useremo capiremo se esso va incontro a deformazioni.

Ciò che a nostro avviso la rende unica è però senz’altro l’infusore.

È fornita di due programmi: Chef e Meal. Con il primo si può scegliere la combinazione tempo/temperatura più adatta, mentre con il secondo si può cuocere un menu completo inserendo il tempo di cottura adatto a ogni cestello. Sfruttando queste due funzioni abbiamo realizzato:

1. Riso basmati al vapore: 35 minuti di cottura;

2. Cavol fiore, fagiolini e carote: 25 minuti di cottura;

3. Petto di pollo: 15 minuti;

4. Finocchi: 15 minuti;

5. Gamberi con carapace: 10 minuti;

6. Gamberi sgusciati su fette di arancia: 5 minuti.

Utilizzare la vaporiera Philips è molto intuitivo. Si versa l’acqua nel contenitore apposito provvisto di due scalini e si aggiungono le spezie nell’infusore. Poi si imposta il tempo di cottura di tutti i piatti presenti nei vari cestelli e si in seriscono gli ingredienti partendo dal cestello che richiede più tempo, man mano che si possono mettere le altre pietanze ci sarà un segnale sonoro.

Bisogna fare molta attenzione quando si tolgono i vari contenitori perché la potenza del vapore è incredibile.

Questa vaporiera è tecnologicamente avanzata. Grazie al timer digitale ci segnala quando i cibi sono cotti ma soprattutto ci avvisa se l’acqua scende al di sotto del livello consentito e nel caso in cui ciò accadesse c’è un’apertura che consente di rimpiazzarla facilmente.

Una funzione che abbiamo apprezzato molto e non è così scontata è la Keep Warm. Con questa modalità infatti si lascia il cibo in caldo fino a che non lo si porta a tavola.

Grazie invece al Tubo Start, si raggiunge in maniera rapidissima alla temperatura ottimale di cottura e questo è molto utile a chi ha poco tempo a disposizione.

Molto belli e utili anche gli accessori della Philips Avance Collection HD9190/30: in dotazione abbiamo ricevuto anche il contenitore per il riso, e un utile ricettario con il libretto delle istruzioni. Il libretto di istruzioni risulta però abbastanza povero di spiegazioni.

Abbiamo apprezzato tanto l’infusore di aromi, semplice da usare, ma secondo noi una vera chicca della macchina. I tre cestelli in plastica antiurto con manici antiscottatura, sono molto capienti e trasparenti e ciò permette di seguire le varie fasi di cottura. Molto funzionale è il vassoio antigoccia che va ad incastrarsi sul serbatoio.

Riteniamo molto semplice lavare e pulire la vaporiera. È semplice montarla e smontarla, la sua base in acciaio con piedini antiscivolo si pulisce con un panno, mentre tutti gli altri pezzi possono andare anche in lavastoviglie.

Molto interessante è la possibilità di sollevare il vassoio inferiore dei singoli cestelli. Anche se il trabocco può essere fatto anche mentre la vaporiera è in modalità ON, abbiamo cotto per circa un’ora senza problemi.

Quello che non abbiamo apprezzato è il filo di alimentazione molto corto, ma che con una prolunga può essere allungato come si vuole.

Considerando che il prezzo non è alto, ci sentiamo di consigliare questa vaporiera assolutamente. La Philips Avance Collection HD9190/30 ha una potenza di 2000 W e per questo la reputiamo un gioiellino da avere in cucina ma da usare tutte le volte che lo si desidera. Ha anche un design molto semplice quindi sta bene in quasi tutti gli ambienti.

Giudizio finale

Prezzo Medio

Considerando che il prezzo non è alto, su Amazon la troviamo a 135 euro circa ci sentiamo di consigliare assolutamente questa vaporiera perché ciò che spenderete lo guadagnerete in salute. La cottura a vapore è molto sana, essendo poi priva di grassi fa risparmiare anche sulla spesa.

Pulizia Facile

La pulizia di questa vaporiera è davvero molto semplice. Tutte le parti della macchina possono essere messe in lavastoviglie, tranne il filtro degli aromi, che preferibilmente deve essere lavato sotto acqua corrente.

Cottura Ottima

Avendo sperimentato diversi tipi di cottura, fatti in multilivello contemporaneamente non possiamo che ritenerci soddisfatti in quanto la vaporiera lavora benissimo anche in pieno regime. L’acqua versata nella base è assolutamente sufficiente e non è mai scesa al di sotto del livello minimo. All’assaggio tutti i cibi ci sono apparsi ben cotti e molto saporiti. I sapori con la cottura al vapore vengono sicuramente esaltati.

Contenuto sponsorizzato: Giallozafferano.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Giallozafferano.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.